URWAN_CMYK_ENIl progetto URWAN affronta il legame critico tra rigenerazione urbana e risorse, sfruttando il ruolo delle soluzioni basate sulla natura (Nature Based Solution – NBS) nell’integrazione della gestione delle acque e dell’adattamento ai cambiamenti climatici. Il progetto coinvolge 9 partner provenienti da 7 paesi mediterranei, che realizzeranno congiuntamente attività che interessano il processo decisionale per moltiplicare l’impatto dei fondi pubblici.

Il partenariato si avvale di approcci innovativi e partecipativi e sulle NBS esistenti, dimostrando al contempo l’importanza di rendere queste soluzioni multifunzionali. Grazie alla redazione del Catalogo URWAN, verranno armonizzate le conoscenze sulle NBS al fine di realizzare una panoramica globale sulle soluzioni esistenti e supportare gli utenti finali nella co-progettazione delle soluzioni più adatte. Inoltre, URWAN trasformerà 3 edifici pubblici in “produttori d’acqua”, promuovendo le pareti verdi a livello urbano come soluzioni ad alto potenziale, implementando interventi sperimentali transnazionali.

Il progetto coinvolge decisori e stakeholders di 6 città per co-progettare NBS multifunzionali in uno scenario di cambiamento climatico e fornire Road Maps verso l’adattamento ai cambiamenti climatici.

Obiettivo: promuovere l’adattamento ai cambiamenti climatici, la prevenzione e la resilienza dei rischi di catastrofi, tenendo conto degli approcci basati sugli ecosistemi.

Attività:  SVI.MED. capitalizzerà e condividerà con il partenariato l’esperienza della parete verde di Ferla, realizzata nell’ambito del progetto NAWAMED, al fine di integrare e potenziare le soluzioni innovative proposte e ispirare i decisori politici a valorizzare le NBS come risorse per generare sostenibilità urbana, bellezza e inclusione sociale, cioè “bisogni dietro la funzionalità”, come affermato nella New European Bauhaus Initiative.

Inoltre, SVI.MED. testerà a Ferla (SR) e in altre 2 città (Ptuj in Slovenia e Sarajevo in Bosnia ed Erzegovina) un Integrated Decisional Support System (IDSS) per creare un gemello virtuale dell’area urbana e coinvolgere gli stakeholder in un processo decisionale congiunto per fornire la città di un master plan, al fine di adottare NBS per diventare un territorio più resiliente.

PARTNER

  1. Associazione Regionale dei Comuni del Lazio – ANCI Lazio – Italia (IT) – CAPOFILA
  2. IRIDRA s.r.l. – Italia (IT)
  3. Centro EuroMediterraneo per lo Sviluppo sostenibile – SVIMED – Italia (IT)
  4. Make it Better, MiB – Associazione per l’innovazione e l’economia sociale – Portogallo (PT)
  5. MedCities – Spagna (ES)
  6. SCIENTIFIC RESEARCH CENTRE BISTRA PTUJ – SRC BISTRA PTUJ – Slovenija (SI)
  7. Comune di Larnaka – Cipro (CY)
  8. Energy and Water Agency – EWA – Malta (MT)
  9. Città di Sarajevo – Bosnia and Herzegovina (BA)

PARTNER ASSOCIATI

  1. Municipio IX Roma Capitale – Italia (IT)
  2. Comune di Ferla – Italia (IT)
  3. American University of Beirut, AUB – Libano (LB)
  4. Mestna občina Ptuj – Slovenija (SI)
  5. Centre de Recherches et des Technologies des Eaux, CERTE – Tunisia (TN)
  6. Jerash Municipality, Jordan (JO)
  7. Fondazione Centro Euro Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici – Italia (IT)
  8. Ayuntamiento de Málaga – Spagna (ES)
  9. AMCAL – Associação de Municípios do Alentejo Central – Portogallo (PT)
  10. Município de Cuba – Portogallo (PT)
  11. Sarajevska regionalna razvojna agencija -SERDA – Bosnia and Herzegovina (BA)

 

Canali social:

Facebook

 

Contatti:

Barbara Sarnari, coordinatrice del progetto

+39 3891877681

b.sarnari@svimed.eu

  • NOME DEL PROGETTO URWAN – Urban Regenerative Water Avant-garde(N)
  • FONTE DI FINANZIAMENTO Interreg Euro-MED
  • PERIODO DI SVOLGIMENTO 01/01/2024 a 31/09/2026
  • BUDGET TOTALE 2.836.118,00 € (80% contributo Interreg Euro-MED)
  • SITO WEB https://urwan.interreg-euro-med.eu (available soon)