Ecolive – formazione per la transizione dall’olivicoltura convenzionale a biologica”

postato in: News | 0

Progetto Ecolive finanziato dal programma ERASMUS + 2014/2020

Dal 6 al 10 Settembre prossimo, presso l’Hotel Antica Stazione di Chiaramonte Gulfi, Svimed, partner di Ecolive, coordinerà la prima sessione di formazione dei formatori, che sarà incentrata sulla transizione dall’olivicoltura convenzionale a biologica, considerato l’aumento della domanda da parte dei mercati, di prodotti biologici.La sessione di formazione prevede l’approfondimento di tematiche specifiche sull’olivicoltura biologica, quali:

  1. Modulo “Gestione del suolo, fertilizzazione, e produzione di olio di oliva biologico” a cura di Svimed Onlus;
  2. Modulo “Sistemi di protezione dalle principali malattie degli ulivi e dei frutti”, a cura dei docenti del Consorzio di produttori EASKI – Cefalonia-Grecia;
  3. Modulo “Export e marketing” a cura dei docenti della società di formazione MAKRO – Turchia;
  4. Modulo “”Etichettatura, stoccaggio, imballaggio, trasporto” a cura della società di formazione EUROSUCCES Cipro;
  5. Modulo “I vantaggi economici ed ambientali derivanti dalle produzioni di olio di oliva biologico” cura dei docenti del Dipartimento di Orticoltura dell’Università di Ege – Smirne/Turchia;
  6. Modulo “Le varietà locali di olive in Italia/Sicilia, Grecia, Turchia, Cipro”, che sarà trattato dagli esperti di ciascun partner.

I temi della formazione sono stati selezionati dai partner a seguito delle risultanze della ricerca “Transnational Training Needs Analysis” condotta nei Paesi partner, ed incentrata sull’analisi dei fabbisogni formativi della filiera olivicola -olearia. La formazione sarà curata da esperti di settore ed accademici, che tratteranno in dettaglio le diverse tematiche, per aumentare il know how dei formatori, agronomi ed esperti di settore, che a loro volta trasferiranno questo bagaglio di conoscenze agli operatori delle aziende olivicole, con lo scopo di facilitare il percorso di conversione da produzione convenzionale a biologica, anche in riferimento alle strategie di marketing vincenti, per soddisfare la crescente domanda di bio.Durante il corso sarà inoltre presentata la piattaforma e-learning, realizzata con lo scopo di fornire agli operatori delle aziende olivicole, uno strumento agevole di approfondimento online.

Il corso di formazione è a numero chiuso e per partecipare si può compilare il format al link: https://goo.gl/forms/FLKD8oGzLXcta4Ue2.

*Per il riconoscimento dei crediti formativi CFU pubblicheremo a breve una news.

Parte integrante della formazione sarà l’evento pubblico di networking, che si terrà il 9 Settembre presso la Sala Sciascia del Comune di Chiaramonte Gulfi, un workshop dal titolo “L’olio di Oliva – oro verde del mediterraneo”, realizzato nell’ambito del progetto europeo ARISTOIL (finanziato dal Programma Med 2014/2020), incentrato sulle health claims per la competitività del settore olivicolo del Mediterraneo, attraverso lo sviluppo e l’applicazione di metodologie di produzione e controllo di qualità innovativi, con lo scopo di incrementare la produzione dell’olio EVO con maggiori proprietà nutraceutiche  (come riconosciuto dal reg.UE 432/2012).

Di seguito il programma completo della sessione di formazione.

Per info e contatti: l.perremuto@svimed.eu

Visita il sito organicolive.eu/it;  aristoil.interreg-med.eu

Seguici sui social: www.facebook.com/svimed   www.facebook.com/ecolive;facebook – @aristoil Linkedin – @Aristoil

ECOLIVE progr formazione_def

Please follow and like us: