Background e obiettivi
La gestione dei rifiuti rimane una sfida importante per le autorità locali in Italia e gli organismi del settore privato rappresentano i partner chiave nel tentativo di minimizzare l’impatto dei rifiuti. La Grande Distribuzione Organizzata può dare un contributo notevole alla minimizzazione dei rifiuti in quanto ha un forte potere d’acquisto e può quindi influenzare, per esempio, le politiche di packaging, può aiutare a far crescere nei consumatori una coscienza ambientale e a ridurre così la produzione di rifiuti. Obiettivi principali del progetto sono la realizzazione di un piano di prevenzione/riduzione dei rifiuti insieme alla Grande Distribuzione e alla progettazione di un «centro del riuso» che recuperi i materiali invenduti o riutilizzabili.

Principali politiche europee interessate
La Direttiva 2008/98/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 19 novembre 2008 relativa ai rifiuti ripropone la necessità dell’applicazione di una gerarchia nella gestione del ciclo dei rifiuti (prevenzione – preparazione per il riutilizzo – riciclaggio – recupero di altro tipo, per esempio il recupero di energia – smaltimento) e di un approccio che tenga conto dell’intero ciclo di vita dei prodotti e dei materiali, rafforzando il valore economico dei rifiuti.

Azioni principali
– Mappatura delle migliori esperienze di riduzione rifiuti nella Grande Distribuzione già realizzate a livello nazionale.
– Elaborazione di un piano di riduzione, da sperimentare nella Grande Distribuzione Organizzata locale nel Comune di Reggio Emilia e nel Comune di Trento.
– Realizzazione di uno studio di fattibilità per la realizzazione di un «centro del riuso» che permetta di recuperare i beni non alimentari invenduti.

Risultati attesi
– Adozione e attuazione di nuovi piani di riduzione dei rifiuti a Reggio Emilia e Trento.
– Studio di fattibilità e analisi di mercato riguardante l’istituzione di un «centro di riuso».
– Guida delle migliori pratiche per aiutare gli operatori a minimizzare i flussi di rifiuti.
– Creazione di una produzione più eco-compatibile e di pratiche di consumo più sostenibili.

 

 

Please follow and like us:
  • Titolo del progetto No Waste
  • Committente Ambiente Italia srl e Comune di Reggio Emilia
  • Periodo di svolgimento Ottobre 2012 - Febbraio 2015
  • Sito web http://www.nowastenet.eu/website/