Descrizione:
EduFootprint “School Low Carbon Footprint in Mediterranean cities” ha come obiettivo quello di migliorare le competenze dei proprietari e gestori di edifici pubblici per una gestione dell’energia più efficace; considerando non solo gli impatti energetici diretti degli edifici (il consumo), ma anche quelli indiretti (appalti pubblici o miglioramento della consapevolezza e dei comportamenti). Le attività sono concentrate nel testare una strategia energetica integrata replicabile attraverso un approccio Life Cycle Assessment (LCA) nelle scuole, consistente nella elaborazione e l’attuazione di pratiche di efficienza energetica integrate con i piani d’azione per l’energia sostenibile locale (PAES).

 

Un’azione di tipo transnazionale è di vitale importanza in quanto il progetto mette alla prova il modello EduFootprint in diversi Paesi MED, diffondendo soluzioni innovative che coinvolgono interlocutori pubblici , privati ed utenti finali in sette regioni dell’area MED.
Le zone con minore esperienza, avrebbero la possibilità di agire su base collaudata dal precedente know-how degli altri partner, e il modello potrebbe essere testato in Paesi con differenti approcci nella gestione pubblica  degli edifici.
L’utilizzo di un approccio che considera la scuola nel suo ciclo di vita completo, assicura un effetto moltiplicatore delle azioni come la promozione di uno stile di vita sostenibile basato sulle basse emissioni di carbonio, la crescita educativa e culturale e la promozione di soluzioni eco-innovative a favore dei vari soggetti interessati (gli studenti, le loro famiglie , gli insegnanti, le istituzioni pubbliche, i fornitori di servizi energetici).
Il risultato finale del progetto sarà la riduzione dei costi energetici per gli edifici pubblici nelle aree MED che partecipano al progetto.

 

Partnership:

Province of Treviso  ITALY
Regional Energy and Environment Agency from North Alentejo  PORTUGAL
Institute for Innovation and Development of University of Ljubljana SLOVENIA
Svimed – EuroMediterranean Centre for the sustainable development ITALY
UET Centre / Office for Project Development and Research ALBANIA
EGTC Efxini Poli – SolidarCity NETWORK GREECE
Andalusian Institute of Technology SPAIN
Ambiente Italia srl ITALY
Institute “Stefanini” Treviso – Schoolnet for environment and energy saving ISIDE ITALY

 

Associati:

Municipality of Elbasan ALBANIA
Institution CIMAA – Intermunicipal Community of Alto Alentejo PORTUGAL
ATS Obiettivo Zero ITALY
Ministry for Education, Science and Sport SLOVENIA
ANCI – Regional Association of municipalities of Veneto Region ITALY
Union of the Provinces of Veneto ITALY
Municipality of Zagorje ob Savi SLOVENIA
Municipality of Seville SPAIN
Region of Peloponnese GREECE


Output di progetto:

  • Realizzazione di un modello innovativo di valutazione e gestione degli edifici scolastici, che permetta di ridurre l’impatto ambientale e rafforzare gli obiettivi dei PAES locali. Il modello EduFootprint consta di strumenti in grado di valutare l’impronta ambientale delle scuole attraverso un calcolatore automatico con delle linee guida (SEFG) per i proprietari ed i gestori degli edifici, ed un pacchetto di azioni predefinite volte alla riduzione dell’impatto ambientale.
  • Miglioramento delle competenze dei proprietari e dei gestori al fine di sviluppare ed implementare  pratiche di efficienza energetica negli edifici scolastici pubblici della zona MED
  • Creazione di una rete transnazionale di scuole aderenti al progetto EduFootprint che garantisca la replicabilità del modello in tutta l’area del Mediterraneo.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Please follow and like us:
  • Titolo del progetto EduFootprint
  • Fonte di finanziamento Programma MED 2014-2020 - FESR
  • Periodo di svolgimento settembre 2016 / dicembre 2018
  • Budget totale 1.298.173,80
  • Sito Web www.edufootprint.interreg-med.eu/