Grazie al progetto Consumeless, a Marina di Ragusa un innovativo sistema per ridurre lo speco idrico

Grazie al progetto Consumeless, a Marina di Ragusa un innovativo sistema per ridurre lo speco idrico

postato in: News | 0

Martedì 7 agosto, alle ore 10, a Marina di Ragusa alla presenza dei rappresentanti istituzionali del comune di Ragusa, del comitato di gestione del Marchio Consumelessmed e di Svi.Med.onlus è stato inaugurato l’innovativo impianto di fitodepurazione ospitato presso lo stabilimento balneare “Margarita Beach”.

Il progetto Consume-Less, finanziato dal Programma di cooperazione Interreg MED 2014-2020, ha come scopo la definizione e l’implementazione di un marchio territoriale Consumelessmed assegnato alle strutture che si impegnano a ridurre i consumi di acqua, energia e della produzione dei rifiuti.  Il Comitato di gestione del marchio ConsumelessMed, composto da Svi.Med.onlus, Dipartimento Sport Turismo Spettacolo della Regione Sicilia, Comune di Ragusa, Camera di Commercio Industria e Agricoltura e Artigianato, Libero Consorzio Comunale di Ragusa, CNA Ragusa, ASCOM Ragusa e Centro Commerciale Naturale Antica Ibla ha coinvolto ad oggi a Ragusa 48 strutture a marchio, promosse sulla piattaforma internazionale dedicata consumelessmed.org.

L’impegno sul versante pubblico, insito nell’idea del marchio territoriale, prevedeva una azione che avesse un beneficio pubblico. Svimed.onlus, partner ufficiale del progetto, ha quindi selezionato una struttura che potesse ospitare un “muro verde” di fitodepurazione che permetta un risparmio di uso di acqua potabile pubblica, con benefici per tutta la cittadinanza e l’amministrazione.

Tramite avviso pubblico, la Svi.Med.onlus ha identificato e monitorato per alcuni mesi i consumi idrici dello stabilimento balneare a Marina di Ragusa, il Margarita Beach, già aderente al marchio ConsumelessMed. Nello specifico, l’azione prevede il recupero delle acque consumate dalle docce esterne sfruttando il potere depurativo di piante e substrato e il successivo riutilizzo  per l’irrigazione delle aree a prato, il lavaggio pavimenti e per il reintegro delle cassette dei WC con un risparmio di circa 350 litri/giorno di acqua potabile.

Durante l’inaugurazione è stato inoltre presentato il kit distribuito alle strutture e destinato agli utenti “consumelessMed” che visiteranno le strutture a marchio contribuendo alla campagna di comunicazione. Il kit è composto da una borsa in tela, una borraccina in alluminio, il gioco dell’oca del viaggiatore sostenibile, un block notes e un posacenere tascabile, tutti oggetti che permettono al visitatore di ridurre il proprio impatto ambientale visitando il nostro territorio.

L’inaugurazione anticipa la conferenza tecnica incentrata su due macro temi, sostenibilità e marketing nell’industria del turismo, che il Comitato di Gestione del Marchio, in sinergia con la Regione Siciliana, sta pianificando a Ragusa il prossimo 18 ottobre.

Please follow and like us: