ARISTOILPLUS – Non tutti gli oli extra-vergine di oliva sono gli stessi!

ARISTOILPLUS – Non tutti gli oli extra-vergine di oliva sono gli stessi!

postato in: Agroalimentare, News | 0

Svimed è lieta di annunciare il lancio del progetto ARISTOILPLUSun progetto di cooperazione transnazionale portato avanti da cinque (5) organizzazioni di quattro (4) Paesi: Grecia, Italia, Spagna e Montenegro. Il progetto è co-finanziato da fondi FESR e IPA attraverso il Programma di Cooperazione Territoriale Europea Interreg MED.

Giovedì 23 settembre alle 11:00 si terrà la conferenza online di lancio del progetto internazionale “ARISTOILPLUS. Le buone pratiche per poter produrre un olio extra-vergine d’oliva salutistico”.

Per partecipare è necessario collegarsi al link di seguito riportato alle 10.55: https://us06web.zoom.us/j/84646556370?pwd=TEJieGwzYTB3cDBHVFJXbUtvdXVFUT09#success

aristoilplus_23_09

 

ARISTOILPLUS fa seguito al progetto ARISTOIL (https://aristoil.eu), anch’esso finanziato dal FESR attraverso l’Interreg MED e attuato nel periodo 2016-2020 che si poneva l’obiettivo di rafforzare la competitività del settore olivicolo mediterraneo attraverso lo sviluppo di metodologie innovative di produzione e controllo della qualità relative alle proprietà salutistiche dell’olio extravergine d’oliva (EVO). Il nuovo progetto ARISTOILPLUS sta trasferendo alcuni dei più importanti risultati di ARISTOIL in nuovi territori e a nuovi beneficiari. Le Linee guida per i produttori di olio d’oliva EVO e il Cluster MED per l’olio di oliva EVO salutistico rappresentano i principali risultati del progetto che verranno trasferiti facendo leva in particolare su attività di sviluppo delle competenze e di formazione. Le associazioni di produttori, i singoli produttori, gli olivicoltori, i frantoiani, le associazioni di categoria e gli enti pubblici di Grecia, Italia, Spagna, Montenegro e Albania, in qualità di partner associati strategici, supporteranno la capitalizzazione e condivisione del know-how guidando la crescita per la costruzione di un futuro sostenibile per il Cluster “Med Healthy Olive Oil”. In Italia i partner associati di progetto sono il Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF – MIPAAF), il Consorzio Olivicolo Italiano (UNAPROL), l’Associazione Internazionale Ristoranti dell’Olio (AIRO), la Società Campana Beni Culturali, (SCABEC) e il Comune di Larino.

In estrema sintesi il progetto ARSISTOILPLUS si propone di:

  • Aumentare la consapevolezza degli attori olivicoli mediterranei sui benefici e sui metodi di produzione dell’olio EVO ricco di polifenoli       
  • Aumentare la consapevolezza dei consumatori sui benefici salutistici dell’olio EVO ricco di polifenoli
  • Introdurre sul mercato un nuovo prodotto ad alto valore aggiunto, incentrato sull’aspetto salutistico dell’olio EVO nei confronti del consumatore
  • Introdurre una nuova categoria di olio EVO sul mercato con un approccio innovativo
  • Garantire il mantenimento della comunità degli attori e dei portatori di interesse del settore dell’olio EVO per fornire servizi a supporto dello sviluppo di un vantaggio competitivo per un prodotto salutistico

La partnership è composta da organizzazioni precedentemente coinvolte nel progetto ARISTOIL ed in particolare:

  • GECT EFXINI POLI – Capofila, GR
  • SVIMED – Centro Euromediterraneo per lo Sviluppo Sostenibile, Ragusa, IT
  • CCSEV – Camera di Commercio Ufficiale dell’Industria e della Navigazione di Siviglia, ES
  • VALDANOS – Associazione per l’olivicoltura regionale sostenibile, ME
  • ANCO – Associazione nazionale Città dell’Olio, IT

L’approccio multilivello del progetto ARISTOILPLUS mira al coinvolgimento di un importante numero di portatori di interesse che vanno dal settore privato al settore pubblico e dal mondo accademico ai consumatori in qualità di beneficiari finali.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web di progetto al seguente link

Please follow and like us: